Altezza

Signori non dovete mai contraddire, ma solo dire ciò che lui vuole sentirsi dire.
Uno ci ha provato:

Intanto inizia con il dire alla tua ragazza che sei una blogstar.
Scusa se sono franco, ma ultimamente più che parlare dei cazzi tuoi, parli di cazzate.
Che va comunque bene.
Senza fare troppo gli sboroni, però.

Leggevi ora la risposta:

Lo saprà, lo saprà. Anche se non è affar tuo… Che io sia o no una blogstar o se io debba dirlo o no a chi mi conosce.

Ecco cosa intendo con l’ultima parte del mio post, caro Luca Cicca.

Non si scrivono cazzate. Si vogliono scrivere cazzate, che è differente.

La mania dilagante invece, è quella di scrivere “roba seria”. Il problema è che non tutti possono permettersi di scrivere di roba seria, così come non tutti possono permettersi di scrivere di cazzate.

Concedimelo. Ho letto una tua twittata dell’altro giorno che mi ha imbestialito parecchio. Era una cosa del tipo “sto pensando di eliminare sw4n dal feedreader perché scrive troppe cazzate”. Ecco, fossi stato connesso t’avrei obbligato a segar via il mio feed. Per un solo grande motivo, sembra che il bue stia chiamando cornuto l’asino.

Il tuo blog lo leggo sì e no una volta al mese, non sei nel mio elitario feed reader, nè nel mio autoreferenzialissimo blogroll. Capito da te o tramite twitter o di link in link.

Il male della blogosfera sono i giudizi che gente che crede di capirci qualcosa decide di appiccicare addosso agli altri. Non credo di essere nella posizione di dirti che scrivi male di ciò che scrivi. Così come non dovresti esserlo tu. Ma, visto che prendi possesso di un diritto che non esiste… Sono stato chiaro?

Intanto sto leggendo tutti i commenti, noto come la situazione susciti un certo interesse. Sto aspettando la risposta di qualche vecchia guardia, di qualche blogger che ho tirato per la giacchetta e soprattutto dei blogger ai quali faccio riferimento senza aver fatto nomi.

Credo che più di un qualcuno si sia riconosciuto.

Gusti personali, ovvio.

Annunci

3 Risposte

  1. Interpretare i toni nel linguaggio scritto, e soprattutto sui blog, non è cosa semplice.

    Dal canto mio posso dirti che ero molto tranquillo e lucido, nessun isterismo visto che solitamente bado poco a questo genere di cose. Dovessi rispondere ad ogni critica o ad ogni complimento che mi viene rivolto starei fresco. 🙂

    Di quel commento, come chiaramente scritto, non ho accettato la giustifica dei gusti personali utilizzando il sotterfugio dello “scrivi cazzate da alcuni giorni”, visto che di cazzate (basta scorrer l’archivio) ce ne sono già da parecchi mesi: dall’inizio del blog.

    Grazie comunque per il confronto, eh. 🙂

  2. Sono stato un po’ cattivello, ma in questo caso Sw4n era sembrato proprio eccessivo…

  3. @Sw4n
    Dopo questo commento ti riscopro più umano e francamente ne sono felice

    @lucacicca
    Hai espresso il tuo punto di vista e questo è lo spirito dei blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: